Post in evidenza

Esilio

Immagine
Foto di Eric Lattourgue


Va Piano Mick.
Hai studiato ottimismo per trentatré anni.
Niente da fare.
Dimentica l'egoismo adolescente,basta con quell'orgoglio.
Hai Fatto qualsiasi lavoro, tutti i Movimenti di Uomini Perfetti,
le armoniche Impossibili.

Hai licenziato la notte invernale tanto tempo fa.
I centesimi di rame in fondo al cassetto.
 L'acciaio freddo della produzione Umana, la Foresta di tubi inox affogati Nel mercurio.
Le albe grigie, i raggi di luce.

Le donne curiose delle antiche follie, i sensi invecchiati.
Stand-by universo,
prima che il puro rumore dei rapper mi tolga la memoria.


Oh nera madre diamante d'amore!
Chiedo Perdono ai di miei sogni calpestati.
Oh mia madre donna degli Altipiani!


Un esilio di assurda magia, il Movimento di femmine stanche  precipita dentro il vapore industriale, immaginando il silenzio. Oceano indifferente, tempestoso e atrocemente liquido.

Per Angelina stella del mattino.
Una nota di musica che mette da parte le equazioni, unico i…

MONEY

Mia figlia Nicole foto by M.Fedele


Attualmente nei paesi industrializzati, la trasformazione del denaro in potere, è giunta a tal punto da costituire il pericolo più grave per la democrazia. I grossi capitali, hanno la capacità di sfuggire, a qualsiasi controllo fiscale. Oggi gli uomini più ricchi fiscalmente parlando, non possiedono nulla, niente imprese, o attività produttive. Semplicemente, costruiscono una rete fittissima di società, in cui e difficilissimo scoprire i proprietari. Un vero impero nell'ombra, che evita, di contribuire al mantenimento dello stato sociale. Cioè lo Stato è obbligato a diventare complice, smentendo e offendendo l'eguaglianza del cittadino di fronte alla legge.
L'eliminazione delle frontiere, consente una tale mobilità di capitali, che questi possono imporre le loro condizioni per  stabilirsi in un determinato paese, cosicché, qualora non gli siano concessi certi privilegi, si dirigono verso il miglior offerente. Con la conseguenza, che se uno stato desidera (o necessiti) attirarli, si vede costretto a concedere i privilegi richiesti, anche se tutto ciò, va a discapito della legge generale più equa. O ti pieghi alle mie esigenze, o me ne vado, o meglio, tutte due prima l'una poi l'altra. Lo Stato democratico è fottuto. Di fatto è sottomesso a un altro stato plutocratico al suo interno. Un impero dentro un altro impero. La cui esistenza è accettata, di fatto, da tutti i governi. Anche se poi è negata ai suoi cittadini, che obbediscono a leggi diverse. Tu paghi le tasse, voti e mandi qualcuno a negoziare. Attenzione, Mandi qualcuno a negoziare. Con chi? Con un'entità che non sai dove sia . Questo doppio livello, è chiaramente senza nessuna polemica politica o di parte, del tutto contrario alla vera libertà democratica, anche se, oggi senza il rispetto del (mercato) non vi è nessuna possibilità di democrazia. E allora?Huston abbiamo un grosso problema . Spero che sapremo trovare una soluzione per il nostro futuro e per i nostri figli.
                                                                                  Mik                      

                                                                                            

Top Ten

I silenzi che mettono a disagio

Asmara blues

Ti rivedrò lassù

Incontinenza Psichica

Mick, stai allegro

La gentilezza è rivoluzionaria

My little Asmara

IL GRANDE CACCIATORE

Camminare in città a piedi nudi

L’incubo del babbuino