Post in evidenza

Esilio

Immagine
Foto di Eric Lattourgue


Va Piano Mick.
Hai studiato ottimismo per trentatré anni.
Niente da fare.
Dimentica l'egoismo adolescente,basta con quell'orgoglio.
Hai Fatto qualsiasi lavoro, tutti i Movimenti di Uomini Perfetti,
le armoniche Impossibili.

Hai licenziato la notte invernale tanto tempo fa.
I centesimi di rame in fondo al cassetto.
 L'acciaio freddo della produzione Umana, la Foresta di tubi inox affogati Nel mercurio.
Le albe grigie, i raggi di luce.

Le donne curiose delle antiche follie, i sensi invecchiati.
Stand-by universo,
prima che il puro rumore dei rapper mi tolga la memoria.


Oh nera madre diamante d'amore!
Chiedo Perdono ai di miei sogni calpestati.
Oh mia madre donna degli Altipiani!


Un esilio di assurda magia, il Movimento di femmine stanche  precipita dentro il vapore industriale, immaginando il silenzio. Oceano indifferente, tempestoso e atrocemente liquido.

Per Angelina stella del mattino.
Una nota di musica che mette da parte le equazioni, unico i…

Silenzio


sey7_miniphoto by Michele Fedele


MI PIACI SILENZIOSA


 Mi piaci silenziosa, perché sei come assente
mi senti da lontano e la mia voce non ti tocca.
Par quasi che i tuoi occhi siano volati via
ed è come se un bacio ti chiudesse la bocca.
Tutte le cose sono colme della mia anima
e tu da loro emergi, colma d’anima mia.
Farfalla di sogno, assomigli alla mia anima
ed assomigli alla parola malinconia.
Mi piaci silenziosa, quando sembri distante.
E sembri lamentarti, tubante farfalla.
E mi senti da lontano e la mia voce non ti arriva:
lascia che il tuo silenzio sia il mio silenzio stesso.
Lascia che il tuo silenzio sia anche il mio parlarti,
lucido come fiamma, semplice come anello.
Tu sei come la notte, taciturna e stellata.
Di stella è il tuo silenzio, così lontano e semplice.
Mi piaci silenziosa perché sei come assente.
Distante e dolorosa come se fossi morta.
Basta allora un sorriso, una parola basta.
E sono lieto, lieto che questo non sia vero.

P.Neruda


tàpperoDesert By Tapperoa


Amo Neruda .
Questa poesia ti fa immaginare una donna che guarda lontano racchiusa nel suo silenzio come una bellissima farfalla , di colpo capisci cosa ha visto il poeta. Comprendo ogni parola ,ogni pausa, ogni immagine,Il corpo di una donna e il silenzio e l’immortalità dell’essere silente e femmina, l’amore che ti fa vedere nelle persone più di quanto esse credano di avere.
La calma,la bellezza, la struggente malinconia e un pizzico di inquietudine.
Amare una donna nei suoi silenzi, nei suoi momenti assoluti, dire senza parole ma con le parole, essere dentro i suoi occhi.

Tutte le cose sono colme della mia anima
e tu da loro emergi, colma d’anima mia.
                                                                                                                                         
Arrivare a un amore infinito da rimanerne storditi.

Tu sei come la notte, taciturna e stellata.
Di stella è il tuo silenzio, così lontano e semplice.

Perdersi nella notte contemplare l’infinito di stelle Questa bellissima poesia penso sia stata scritta per la moglie in un momento di assoluto silenzio  quasi doloroso ma meraviglioso



Miksocarte



mf

Top Ten

I silenzi che mettono a disagio

Asmara blues

Ti rivedrò lassù

Incontinenza Psichica

Mick, stai allegro

La gentilezza è rivoluzionaria

My little Asmara

IL GRANDE CACCIATORE

Camminare in città a piedi nudi

L’incubo del babbuino