Post in evidenza

Esilio

Immagine
Foto di Eric Lattourgue


Va Piano Mick.
Hai studiato ottimismo per trentatré anni.
Niente da fare.
Dimentica l'egoismo adolescente,basta con quell'orgoglio.
Hai Fatto qualsiasi lavoro, tutti i Movimenti di Uomini Perfetti,
le armoniche Impossibili.

Hai licenziato la notte invernale tanto tempo fa.
I centesimi di rame in fondo al cassetto.
 L'acciaio freddo della produzione Umana, la Foresta di tubi inox affogati Nel mercurio.
Le albe grigie, i raggi di luce.

Le donne curiose delle antiche follie, i sensi invecchiati.
Stand-by universo,
prima che il puro rumore dei rapper mi tolga la memoria.


Oh nera madre diamante d'amore!
Chiedo Perdono ai di miei sogni calpestati.
Oh mia madre donna degli Altipiani!


Un esilio di assurda magia, il Movimento di femmine stanche  precipita dentro il vapore industriale, immaginando il silenzio. Oceano indifferente, tempestoso e atrocemente liquido.

Per Angelina stella del mattino.
Una nota di musica che mette da parte le equazioni, unico i…

Sarai preda



“Io conosco il canto dell'Africa, della giraffa e della luna nuova africana
distesa sul suo dorso, degli aratri nei campi e delle facce sudate delle raccoglitrici di Caffè. 
Ma l'Africa conosce il mio Canto?
L'aria sulla pianura fremerà un colore che io ho avuto su di me? 
E i bambini inventeranno un gioco nel quale ci sia il mio nome?
O la luna piena farà un'ombra sulla ghiaia del viale che mi assomigli?
E le aquile sulle colline Ngong guarderanno se ci sono?”
(Karen Blixen)

titti
Photo by  Nick Brandt
Seychelles
4*35'11,52" S 55*25'59,77"E

Chiacchierata alle due di notte.

-La birra è ormai calda , il silenzio perfetto , lontano il grande oceano sembra essere stanco -

«Oi Titti tu sei un cacciatore cosa pensi ti potrà succedere nell’altra vita?»
-«Ma va la… tu e il Buddha io a quelle cose non ci credo».
-«Ma ammettiamo per un attimo che ti reincarni la logica mi dice che sarai preda»
«Hm…Non mi dispiace in fondo, Io preda e tu?… che non hai mai cacciato cosa diventi il nulla, la luce»
- «Ok…preda, un felino »
-«E no.cala, cala..comodo.Subito un leone... Così continui come sempre a farti i ca…tuoi»
-«E che cosa vuoi farmi ridiventare?».
«L’impala…»
«L’Impala? .Già il nome non mi garba»-
- «un facocero…».
-«Ma va a cagare».
-«Titti scegli te devi essere preda».
«La giraffa».
-«Mi hai fregato non vale».
«Per oggi è così Mik prendere o lasciare, te e il tuo Buddha, io a far la giraffa e tu la luce.
Sai che ti dico che forse mi diverto di più io»
-«Forse hai ragione, ma io sono il re del dubbio».
-«Dubbio, sai, cosa ti dico io adesso vado a letto e ti lascio con i tuoi leoni e il dubbio,Ehi ti conviene scappare.»
- «MA va mo' la a cagher…Titti»


la danxa della giraffa
Photo  by Nick Brandt.
003_Children-running-at-sunset
Photo by


Miksocrate




mf

Top Ten

I silenzi che mettono a disagio

Asmara blues

Ti rivedrò lassù

Incontinenza Psichica

Mick, stai allegro

La gentilezza è rivoluzionaria

My little Asmara

IL GRANDE CACCIATORE

Camminare in città a piedi nudi

L’incubo del babbuino