Solo polvere di corallo

 
felicità ahh ahh ti ho persa ieri ed oggi ti ritrovo già ..tristezza vaaaa aaa una canzone il tuo posto ...prenderà.. Mogol -Battisti

 
 
 
 
 
 
sheikh mehedi morshed taef
 
# Solo polvere di corallo

Ai tempi in cui mia figlia era piccola e giocava sulla spiaggia.
Disteso su una duna guardando verso il mare, vidi passare la felicità
Era sempre stata così vicina ed a breve distanza
Quanta forza c’è voluta. quanto tempo perduto, logorato .
Quanta bellezza incomparabile.
**_“Mick Cosa mai ti è successo?”._**
Il cielo andava a fuoco quella sera.
Le mie lacrime  continuavano a sgorgare verso il mare.
Dottore:
 Cosa ne sanno, gli altri, di quello che sono, se qualche volta non lo so neanche io.
Della fatica, della bellezza, del terrore di un bimbo di tutte le mie parole.
e dei silenzi, quei lunghi silenzi che ogni volta sono diversi, e non ce ne sono due uguali.
cosa ne sanno di come mi sono raccolto. Così facile  da definire
Ogni giorno migliorare

_Dottore, _
Ci vuole una birra a temperatura polare… e
Il mio battito accelera…
Cosa ne sanno
Dei gialli campi delle gementi acacie , le conchiglie ad Anse  Royale ,
Gioiello raggiante,
Così facile  da definire
Ogni giorno migliorare

_Doc_
Dormivamo nella spiaggia accanto ad un fuoco nella notte,
Bevevamo rum bianco in un bar al Tacamaka
Mi sembra ancora di sentire il suono di quella musica.
Stupenda signora,
la felicità…
Come l’ ho incontrata? Non lo so.
Un messaggero mi inviò in una tempesta tropicale.
Era sulla sabbia, luce lunare sull’oceano.
sul battello per Praslin
nella spettrale bellezza dell’aquila di mare
Sfinge Scorpione in un vestito di seta ,
Affascinante ninfa con un arco ed uno strale.

Adesso la spiaggia è deserta
Tranne che per un pezzo di una vecchia nave che giace sulla riva.
un caffè etiope,
Non c'è bisogno di arrabbiarsi
Non c'è bisogno di incolpare
Non c'è niente da provare
I fanti e le regine
i pirati
le pietre
e i demoni stanno a guardare.
ma ora, devo vivere,
_devo andare dove c'è un po’ quiete._


Mick







mf