Yo no soy sino la red vacía que adelanta

ojos humanos, muertos en aquellas tinieblas,

dedos acostumbrados al triangulo, medidas
de un tímido hemisferio de naranja.


Anduve como vosotros escarbando
la estrella interminable,
y en mi red, en la noche, me desperté desnudo,
única presa, pez encerrado en el viento.



Poema de Pablo Neruda extraído de "Canto General", 1950.



bud



Dopo aver letto molto, sono quasi arrivato alla conclusione della  centralità che hanno le religioni nella storia dell’uomo. Nel caos delle mie letture mi è rimasto impresso  un vecchio libro “Le vari forme dell’esperienza religiosa “ di William James in cui l’autore affronta il tema raccontando varie testimonianze, mi ha colpito in particolare l’intelligenza dei protagonisti. L’autore racconta di persone che avevano perso la volontà di vivere, malati, persone costrette all’immobilità.All’improvviso molti di loro erano stati visitati da un “pensiero nuovo”, come una presa di coscienza di quale fosse il loro posto nell’universo, e tutte le loro sofferenze erano cessate. Quello che impressiona che James analizza anche le esperienze di uomini e donne  famosi:Lev Tolstoj ,Walt Whitman, Madre Teresa di Calcutta,John Bunyan





bangladesh
Photo by Khondker Nasif Akhter  http://www.flickr.com/photos/nasfizo/

Kant, Tiziano_Terzanie tanti altri senza fare proselitismo.
Il loro sentimento religioso non nasce dall’andare in chiesa o leggere la bibbia etc., ma da una grande gioia o da un immenso dolore. Quasi fosse una via per trovare una risposta all’enigma dell’esistenza Se esiste l'ispirazione inviata da un regno superiore, non possiamo escludere che il temperamento patologico fornisce la condizione principale della disposizione per riceverlo. Il mio dilemma, è che tutti quelli che conosco sono convinti che la religione sia un’impostura e Dio un’invenzione. Pero andando in fondo ci si accorge che Dio è stato solo sostituito e sinceramente non mi pare una gran cosa.La mia curiosità mi ha spinto ultimamente ad esplorare un campo per me sconosciuto “Il buddhismo” che non è una religione ma secondo me una riflessione filosofica che si propone, contemplando  comprendere quella comune condizione che è l’ esperienza umana.Si chiudono gli occhi e ci si volge all'interno , trascendendo tutte le illusioni mentali che la creano.Quando la forza dell’ anima opera così liberamente da separare un'onda dall'oceano delle sensazioni, le quali penetrano attraverso i sensi, così da trattenerla e volgere finalmente la nostra attenzione su di essa.
Eliminare riflettendo l’ondeggiante sogno delle immagini della vita delle cose che ci passano per la mente soffermarsi liberamente su noi stessi,  osservare con calma e considerazione, separarne alcuni contrassegni per conoscere vivamente e chiaramente tutte le nostre proprietà e le nostre capacità.
La meditazione in realtà, é un viaggio nell’ignoto,  ci fa comprendere la natura delle cose, il tutto . È affascinante. Non è la panacea ma val sempre la pena sperimentare.L’argomento è vasto, mi riprometto in futuro aiutato da amici ad affrontare il tema in un post dedicato.L’intervento è breve perché il blog si propone non di dare soluzioni ,ma solo un piccoli contributi al mistero o se si vuole una spinta al pensiero nuovo di ognuno di noi, ricordando sempre i propri limiti e soprattutto  che ”il dubbio è l’unica certezza’’.Il post è un "work in progress" potrebbe cambiare con l'arrivo di nuove ispirazioni.



Credo con umiltà che nessuno conosca la soluzione dell’enigma dell’esistenza,come l'enigma di questa canzone fuori di testa dei mitici Talking heads:La vita si muove nello spazio e nel tempo ed è un enigma la cui soluzione è fuori dallo spazio e dal tempo: lo dice l’irrequieto filosofo austriaco Ludwig_Wittgenstein, che sottolinea il concetto di «fuori». Trovare la soluzione, per finire con un sorriso.






And you may find yourself living in a shotgun shack
And you may find yourself in another part of the world
And you may find yourself behind the wheel of a large automobile
And you may find yourself in a beautiful house, with a beautiful
wife
And you may ask yourself-Well...How did I get here?
Letting the days go by/let the water hold me down
Letting the days go by/water flowing underground
Into the blue again/after the money's gone
Once in a lifetime/water flowing underground.
And you may ask yourself
How do I work this?
And you may ask yourself
Where is that large automobile?
And you may tell yourself
This is not my beautiful house!
And you may tell yourself
This is not my beautiful wife!......."Il non senso o l'enigma di questa canzone"



Miksocrate



mf

Disqus for kigheghe



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post in evidenza

Lampi di felicità

Chi non teme che il più banale dei suoi momenti presenti diventi in futuro un paradiso perduto? Nicolás Gómez Dávila Photo by Nick ...

Ciò che trovo è mille volte più bello di ciò che cerco

Welcome


Welcome to my word,my soul,my refuge,in my silence,in my pain,my thought never revealed,hidden my dream,in my deepest needs...

Questo blog non ha scopo di lucro,nato il 25/agosto/2011 in un punto,uno spazio ed un tempo della mia vita non prevista.

Dedicato alla memoria di mio fratello Riccardo Carbognin umile artista che ha curato la grafica ispirato la maggior parte dei racconti.

L'autore è un "filosofo" dei poveri,musicista degli umili,ex fotografo,tanti mestieri,uno dei tanti,operaio di sogni.Kigheghe è un locale immaginario alla fine del mondo frequentato da poeti,musicisti.umili eroi e sognatori folli.

Kigheghe a Parma significa "chi c'è...c'è".

Il blog vanta la collaborazione di amici e artisti solitamente "fuori catalogo"un intero mondo che si rivolge a tutte le schegge africane e non sparse nel pianeta terra come una collana di perle spezzata.

L'Africa, la mia terra natia ormai è persa ma in questo blog rivive magicamente nei miei ricordi...

"Vivevo nel bush uscivo di casa ed avevo il mare tutto per me...ma non lo sapevo".

Michele Fedele. Alias miksocrate



Contattami !

Contattami !
Puoi inviare da qui un email

Post più popolari

Post più letti ultimi 30 giorni

Cerca nel blog

feed

Enter your email address:

Delivered by FeedBurner

Powered by Blogger.

Tags

d
acqua action Alabama alien altopiano Amazzonia amore amsterdam angoscia Armi Asia asmara asordante assisi azioni balena banana barbarie basta lavorare BCE blu velvet blues Bruce buddismo caccia Caino california Calvino Canada cantico carbognin cervello cher cielo città civiltà clandestini class comico coraggio corteo Cuba curarsi danno danza denaro diamante dio diploma DOMANDE dream economia economy Eraclito esistenza estévez Ethiopia europa face fame fantasia farfalla feliciano felicità fiamme figlia filosofia finanza finazcapitalismopsicotico follia.credenza fondi pensione fotografia Francesco frontiere futurista futuro genere umano giappone giardino grida grossa guerra Hendrix Hitler homo immaginazione immigrazione.multiculturalismo impero incubi inferno infinito irresponsabile italia laurea leggere leopardo libro linguaggio luce del sole luna mania.anarchia mare massawua meditazione mercato millesimo mimetismo mistero mondo Money Montale morte nascere nato nome oblio occhi occhio oceano odio onde pace palma paradiso parma passato paura perchè perdonare piedi.nudi Pink-floyd potere produzione fabbrica profitto psicoanalisi radice razza razzismo realtà religione Renault4 ricordo ridere riesco rinascimento risata ritorno rivoluzione rock rumore sapere scienza scimmia secondo seychelles silenzio socrate software sogno sole sonno sonoro spazio spirito spray stelle storie stupidità SUD tasse TEMPO terra terremoto Toronto tre note autunno parmigiano Truffaut tutto è regalato università uomo vento virtuale vita vivere volume wasser