Post in evidenza

Esilio

Immagine
Foto di Eric Lattourgue


Va Piano Mick.
Hai studiato ottimismo per trentatré anni.
Niente da fare.
Dimentica l'egoismo adolescente,basta con quell'orgoglio.
Hai Fatto qualsiasi lavoro, tutti i Movimenti di Uomini Perfetti,
le armoniche Impossibili.

Hai licenziato la notte invernale tanto tempo fa.
I centesimi di rame in fondo al cassetto.
 L'acciaio freddo della produzione Umana, la Foresta di tubi inox affogati Nel mercurio.
Le albe grigie, i raggi di luce.

Le donne curiose delle antiche follie, i sensi invecchiati.
Stand-by universo,
prima che il puro rumore dei rapper mi tolga la memoria.


Oh nera madre diamante d'amore!
Chiedo Perdono ai di miei sogni calpestati.
Oh mia madre donna degli Altipiani!


Un esilio di assurda magia, il Movimento di femmine stanche  precipita dentro il vapore industriale, immaginando il silenzio. Oceano indifferente, tempestoso e atrocemente liquido.

Per Angelina stella del mattino.
Una nota di musica che mette da parte le equazioni, unico i…

Infinita anima




                                                                     



yamanibrahim1
   photo by  Yaman Ibrahim.


              Cori di armoniche, architetture.                        
Gli accordi Jazz.
Le antiche follie che improvvisano sui bordi del mio cervello.

Il gioco dell'alba sul tremito del giorno.
Rick nudo sull'asfalto bagnato.
Fra i denti la libertà.
padrone di silenzi.

Tanti sogni incendiati, iprite in onde di luce.
Infinita anima con gli uccelli del paradiso.
Lì dove finisce il cielo
Dormi esule con il coro cubano.

Pontile di legno scuro.
L'oceano indiano in lutto che rigurgita orrori economici.
Cromatismi lirici su tramonti bastardi.

Punti, latitudini subastrali.
Stupidi impiccati a lavori mostruosi.
Silenziose meccaniche erotiche in spiagge di coralli.

Pascolano avidi russi in bagni di vodka.
Mahè in estasi etanol-chimica spaccia sulle tombe dei morti

Ricordando chi ero.
Lava verde, foreste immense,
bolidi urlanti, mari di topazio.


Questa è la mia anima oggi.
Il nulla è quello che sarà davanti allo stupore domani.

Miksocrate







Top Ten

I silenzi che mettono a disagio

Asmara blues

Ti rivedrò lassù

Incontinenza Psichica

Mick, stai allegro

La gentilezza è rivoluzionaria

My little Asmara

IL GRANDE CACCIATORE

Camminare in città a piedi nudi

L’incubo del babbuino