Infinita anima




                                                                     



yamanibrahim1
   photo by  Yaman Ibrahim.


              Cori di armoniche, architetture.                        
Gli accordi Jazz.
Le antiche follie che improvvisano sui bordi del mio cervello.

Il gioco dell'alba sul tremito del giorno.
Rick nudo sull'asfalto bagnato.
Fra i denti la libertà.
padrone di silenzi.

Tanti sogni incendiati, iprite in onde di luce.
Infinita anima con gli uccelli del paradiso.
Lì dove finisce il cielo
Dormi esule con il coro cubano.

Pontile di legno scuro.
L'oceano indiano in lutto che rigurgita orrori economici.
Cromatismi lirici su tramonti bastardi.

Punti, latitudini subastrali.
Stupidi impiccati a lavori mostruosi.
Silenziose meccaniche erotiche in spiagge di coralli.

Pascolano avidi russi in bagni di vodka.
Mahè in estasi etanol-chimica spaccia sulle tombe dei morti

Ricordando chi ero.
Lava verde, foreste immense,
bolidi urlanti, mari di topazio.


Questa è la mia anima oggi.
Il nulla è quello che sarà davanti allo stupore domani.

Miksocrate