Post in evidenza

Esilio

Immagine
Foto di Eric Lattourgue


Va Piano Mick.
Hai studiato ottimismo per trentatré anni.
Niente da fare.
Dimentica l'egoismo adolescente,basta con quell'orgoglio.
Hai Fatto qualsiasi lavoro, tutti i Movimenti di Uomini Perfetti,
le armoniche Impossibili.

Hai licenziato la notte invernale tanto tempo fa.
I centesimi di rame in fondo al cassetto.
 L'acciaio freddo della produzione Umana, la Foresta di tubi inox affogati Nel mercurio.
Le albe grigie, i raggi di luce.

Le donne curiose delle antiche follie, i sensi invecchiati.
Stand-by universo,
prima che il puro rumore dei rapper mi tolga la memoria.


Oh nera madre diamante d'amore!
Chiedo Perdono ai di miei sogni calpestati.
Oh mia madre donna degli Altipiani!


Un esilio di assurda magia, il Movimento di femmine stanche  precipita dentro il vapore industriale, immaginando il silenzio. Oceano indifferente, tempestoso e atrocemente liquido.

Per Angelina stella del mattino.
Una nota di musica che mette da parte le equazioni, unico i…

BENVENUTI IN OCCIDENTE




photo by A.Tàppero






Ho bisogno di Africa, con i suoi orizzonti infiniti, dove lo sguardo è libero, senza competizioni. Follie umane si annidano nel mio cervello. Mi manca l’oceano con il suo grido di vendetta che ridonda di vita.
Vedi: un uomo deve avere rispetto del suo passato, forse anche del suo orgoglio, … ehhh aspettando un Messia, un amore per non pensare, diventare una scimmia ubbidiente, remissiva e ammaestrata, OK …lo so questo è il mondo. TV. . PC ,Lavoro senza guadagnare quel reddito sufficiente a pagarti le spese,situazioni per le quali si usano termini preconfezionati (crisi,disoccupazione, statistiche) ecc. Tranquillo che domani sarà diverso, OK.
Hanno fatto della mobilità la civiltà. Mi costringono a muovermi in binari predefiniti. Come godo, quando si bloccano le strade, quando gli aeroporti sono fermi, sono gli unici cinque minuti in cui tutti sono  obbligati a pensare.
La ragione mi porta a comportamenti non accettati dal branco. Grandi uomini con altri ideali m’ingannano e la profondità del mio io è inarrivabile; e insisto con i rumori,  gli odori e gli sguardi che possono cambiare il  mondo.
Le città di macchine m’inchiodano a qualcosa che non esiste nella natura. Occhi persi a controllare auto in colonna a un semaforo, naso intasato da odori fatti dal PIL e il frastuono di crescita obbligata. Money,odore di morte.
E’ un documento di denuncia: siamo figli non naturali,della "civiltà" Si consiglia di conservare il prodotto in luogo fresco e asciutto. Mi sento un articolo da supermercato usa e getta . Nulla è più misterioso della mia anima. Uomo come si conserva? Non voglio più combattere, non voglio più giocare mi rifiuto di fare la vittima mi arrendo. E via, e vai, vai, come un ragazzo, con sentimenti d’inganno e di forza spaventosa. Come una tigre in gabbia, avanti e indietro, avanti e indietro Perso in gallerie di macchine in cui non è più possibile giocare. Ehhhhhhi….i  pensieri che mi vengono. e vengono come fiumi impetuosi, e guardo questa città e tristemente mi accorgo che qualcosa è cambiato .
                                                                                                                                               
                                                                                                                                                           Miksocrate

Top Ten

I silenzi che mettono a disagio

Asmara blues

Ti rivedrò lassù

Incontinenza Psichica

Mick, stai allegro

La gentilezza è rivoluzionaria

My little Asmara

IL GRANDE CACCIATORE

Camminare in città a piedi nudi

L’incubo del babbuino