Post in evidenza

Esilio

Immagine
Foto di Eric Lattourgue


Va Piano Mick.
Hai studiato ottimismo per trentatré anni.
Niente da fare.
Dimentica l'egoismo adolescente,basta con quell'orgoglio.
Hai Fatto qualsiasi lavoro, tutti i Movimenti di Uomini Perfetti,
le armoniche Impossibili.

Hai licenziato la notte invernale tanto tempo fa.
I centesimi di rame in fondo al cassetto.
 L'acciaio freddo della produzione Umana, la Foresta di tubi inox affogati Nel mercurio.
Le albe grigie, i raggi di luce.

Le donne curiose delle antiche follie, i sensi invecchiati.
Stand-by universo,
prima che il puro rumore dei rapper mi tolga la memoria.


Oh nera madre diamante d'amore!
Chiedo Perdono ai di miei sogni calpestati.
Oh mia madre donna degli Altipiani!


Un esilio di assurda magia, il Movimento di femmine stanche  precipita dentro il vapore industriale, immaginando il silenzio. Oceano indifferente, tempestoso e atrocemente liquido.

Per Angelina stella del mattino.
Una nota di musica che mette da parte le equazioni, unico i…

Muri di parole






A Titti, alle cose che mi ha insegnato










Siamo muri di parole, alti come le nostre voci, che crollano al primo silenzio.
Muti terremoti.
Siamo un cuore che batte.
Aria che entra ed esce.
Siamo carbonio. Idrogeno, ossigeno.

Una parte di azoto.
E pochi altri elementi, combinati secondo natura.
Siamo foglie che cadono.
E poi di nuovo germogli.
E ancora foglie, spazzate via dal vento.

Siamo rocce erose dalla pioggia.
Che prendono forme diverse.
Però ci vuole tempo.
Però ci vuole vita.

Perché non siamo quello che saremo.
E non siamo quello che siamo stati.
Siamo solo quello che siamo.
Divenire.

Siamo una linea di confine.
Tra noi e gli altri.
Ogni tanto ci avventuriamo.

Qualche volta portiamo a casa ricordi.
Qualche volta ferite.
Qualche volta non vogliamo più tornare.
Siamo piccole esplosioni sotto la superficie, che nessuno vede.
Fiumi sotterranei.
traindogs







mick


mf

Top Ten

I silenzi che mettono a disagio

Asmara blues

Ti rivedrò lassù

Incontinenza Psichica

Mick, stai allegro

La gentilezza è rivoluzionaria

My little Asmara

IL GRANDE CACCIATORE

Camminare in città a piedi nudi

L’incubo del babbuino