Post in evidenza

Esilio

Immagine
Foto di Eric Lattourgue


Va Piano Mick.
Hai studiato ottimismo per trentatré anni.
Niente da fare.
Dimentica l'egoismo adolescente,basta con quell'orgoglio.
Hai Fatto qualsiasi lavoro, tutti i Movimenti di Uomini Perfetti,
le armoniche Impossibili.

Hai licenziato la notte invernale tanto tempo fa.
I centesimi di rame in fondo al cassetto.
 L'acciaio freddo della produzione Umana, la Foresta di tubi inox affogati Nel mercurio.
Le albe grigie, i raggi di luce.

Le donne curiose delle antiche follie, i sensi invecchiati.
Stand-by universo,
prima che il puro rumore dei rapper mi tolga la memoria.


Oh nera madre diamante d'amore!
Chiedo Perdono ai di miei sogni calpestati.
Oh mia madre donna degli Altipiani!


Un esilio di assurda magia, il Movimento di femmine stanche  precipita dentro il vapore industriale, immaginando il silenzio. Oceano indifferente, tempestoso e atrocemente liquido.

Per Angelina stella del mattino.
Una nota di musica che mette da parte le equazioni, unico i…

Una carezza dal tempo e uno schiaffo dalla storia

A volte basta un attimo per scordare una vita,ma a volte non basta una vita per scordare un attimo

                                                                                                                                   

photo by Adam Magyard



Eraclito:”Nessun uomo si bagna due volte nello stesso fiume”.

È sempre lo stesso fiume che scorre,ma non è mai la stessa acqua. Sulla placida superficie a volte si forma una schiuma con delle bolle che rimangono in formazione sferica solo per pochi secondi.
Queste appaiono e scompaiono come spiriti e lo stesso vale per il mondo e per gli umani e le loro città. 
Generazioni intere muoiono un mattino ma sono sostituite la sera .

Si comportano esattamente come le bolle che appaiono e scompaiono nel fiume.
E quegli uomini che nascono e muoiono,da dove vengono? Dove andranno? Non lo sa nessuno.

I saggi dicono: Il tempo è un fiume, tutti vorrebbero mettersi sulla sua sponda a contemplarne il corso ,ma il fiume del tempo è crudele, esce dagli argini e li sommerge.

L’uomo è nel tempo come un pesce che ignora l’oceano.

Nessuno conosce quella figura totale del tempo che si chiama Storia,e che esiste solo nei pensieri di un Dio assente, e tutti i ricordi, tutti i dolori di un’esistenza, alla fine si cancellano e restano soltanto i sogni a cui non resta ormai che affidare il fardello della vita.

Ma il tempo della storia non è mai da solo non viene da nessun luogo e non porta da nessuna parte,

tutti ci siamo dentro ma pochi ne sono consapevoli.

Non esistono né il passato né il futuro; il presente è puro azzardo aperto come due false prospettive che precipitano in un abisso davanti e dietro di noi.




Adam Magyard cerca di dimostrare la teoria di Einstein con una macchina fotografica modificata da lui, quello che ottiene è inquietante.



Appassionato di dispositivi fotografici spesso trovo sofisticati strumenti realizzati per scopi industriali li modifico per l'uso dell'arte e li metto in un contesto umano . In particolare mi piace lavorare con l'incredibile quantità di dettagli che solo un occhio macchina può vedere. Inizialmente , ho fatto il video come un esempio per le fotografie della ' inox ' . Salii la linea U2 della metropolitana di Berlino con una telecamera ad alta velocità e catturato la piattaforma mentre il treno stava arrivando da Alexanderplatz . Quando ho elaborato i dati  ho visto una fila infinita di sculture viventi . Il film ha rivelato la bellezza che si trova nella più semplice delle scene e la più comune delle situazioni. Catturare 1000 fotogrammi al secondo è al limite della  fotografia e del cinema . Si scopre una dimensione temporale emozionante e un mondo di nuove percezioni .



                                                                                                                                   
                                                                                                      

 Micsocrate    


mf                                                                                                                               

Top Ten

I silenzi che mettono a disagio

Asmara blues

Ti rivedrò lassù

Incontinenza Psichica

Mick, stai allegro

La gentilezza è rivoluzionaria

My little Asmara

IL GRANDE CACCIATORE

Camminare in città a piedi nudi

L’incubo del babbuino